P. di poesia

11698691_908720482523787_219833639096928621_n

(immagine reperita dal web.)
Piangono i poeti e
piovono parole.

Pensami piccola,
dal peso dei pensieri
proteggimi.
Pensami perfida,
piegami al piacere o perdimi.
Pensami pudica,
proponimi il peccato e
il piacere paventami.
Pensami perduta,
pericoloso paravento
di passioni.
Pensami puttana,
palpitante peccatrice
per prosaico possesso.
Pensami pavida e
piano piano prendimi.

Pensami, prendimi e poi, pentiti.

Mafy.

Annunci

Un pensiero su “P. di poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...