Aspettando ‘l’otto’ marzo…

A chi me dice a che serve l’otto marzo.

 

A quelle zoccole che vanno pe’ locali a lucidasse l’occhi?
Quelle puttane che non vonno esse madri e buttano li fiji?
A quelle che vonno esse pagate come l’ommini e levano er lavoro ai padri de famija?
E quello che me dispiace ner profonno e che so le donne a di ‘ste cose,
cadenno pare pare nel trappolone che ve fa chi c’ha sempre controllate,
nun c’ha importanza se è chiesa o stato.
Quello che conta pe’davero è che li diritti ce l’hanno fatti annusà e poi levati,
mettenno donne contro donne,così che alla bisogna nun ce devono nemmeno mette la faccia.
Tanto ce pensamo da sole a dicce puttane e continuamo a fa le tristi cojone.
Fate quello che  pensate sia giusto… io ‘l’otto m’arzo’
Mafy.

 

Annunci

2 pensieri su “Aspettando ‘l’otto’ marzo…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...