Tag: #solitudine

Lei, la poesia.

Lei, la poesia.

Lei sa come attraversarti la vita senza lasciare traccia, calca l’orma dei tuoi sogni.
Lo fa con tanti e nessuno ne è infastidito, quasi nessuno lo trova spiacevole e come potrebbero mai?… semplicemente non sanno. All’improvviso, avvertono questo assoluto bisogno di parole nuove, di guardare al mondo con diversa attenzione e ad essere preda di una passione, una smania, mai mai provata prima.
Allora sorridete, se vi capita d’incontrare chi si commuove guardando i colori dell’alba, loro non lo sanno, ma sono stati toccati da lei.
Sono suoi, non sanno cosa fare e bellissimi, piangono. E quelli che lo sanno, invece,

illusioni-in-bianco-e-nero-9
Foto, Chema Madoz.

hanno gli occhi stellati di chi si è arreso sorridendo.
Pochi, pochissimi riescono a trattenerla, a innamorarla e quando succede il mondo si ferma, forse non capisce, ma trattiene il respiro….lei ama e tutto è più bello.
Dedicata.
@ziaMafy

Sono una donna semplice,
ho bisogni semplici…
quasi elementari.
Pettinarmi i capelli, per spettinarmi l’anima
Truccarmi il viso per poi sparire.
Non mi fido di me, non lo do a vedere, ma mi conosco.
Conosco ogni pigro risveglio.
Ogni amore avvelenato.
Ogni tradimento.
Ogni silenzio.
Non starmi troppo vicino, mi sento prigioniera.
Sulla bocca migliaia di parole vuote, senza significato.
Le mie e le tue.
Undated, Chicago, IL
Foto, Vivian Maier
Forse più le mie, così inutili e amare.
Le tue, da tempo, non le amo più.

 

@ziaMafy

 

 

Domenica

Domenica è un gatto pigro
occhi socchiusi e un lieve ronfare
al sole.      
Un reggiseno strappato 
e la vita custodita in un ricordo.
Ho chiuso tutti i cassetti
i sogni è da un po’ che sono volati via.
Pensieri sparsi in giro
boccette di profumo e rossetti aperti
fanno di me una signora?
Odio la domenica mattina
senza te.

@ziaMafy

 

gattolori1

Ottobre.

 Non accadrà mai, pensò…

e mentre lo pensava, avvenne.

Riempiti il bicchiere

Ottobre

siedi vicino a me e ripensami,

com’è giusto che sia,

conta sulle dita della mano la tua età e i miei anni.

Sembra così vicino l’inverno,

come l’estate ieri.

Avremmo bisogno, forse, anche di un fuoco acceso,

per bruciare tutte le possibilità.

Se sposti leggermente la testa puoi guardare la mia metà sorridente

o più lontano guardare come si sposano i colori

là, tra le montagne e le nuvole basse.

Ma non guardare me,

potresti vedermi

e quando te ne andrai lasciarmi in dono le tue perplessità.

 

@ziaMafy

 

dscn4953
Foto, Soraya Battistioli.

Tornerà l’amore.

Tornerà l’amore

avrà gli stessi gesti

e le stesse parole 

troverà spazio tra un -per sempre- e un -mai-.

Tornerà l’amore

 e non avrà gli stessi profumi

né lo stesso sapore.

Si riempirà di silenzi

e perdonerà le intenzioni

troverà spazio tra la paura e il dolore.

Tornerà l’amore

e nonostante l’attesa

mi troverà impreparata 

come la prima volta 

o come la seconda

o la terza…

Tornerà l’amore e dovrà convincermi a restare.

@ziaMafy

foto personale.